L’LTIM D ‘D FRA L’ULTIMO GIORNO DI FIERA
(M. Gobbi, S. Negroni)
Pc che stasera Peccato che stasera
l’ l’ltim d ‘d fra l’ultimo giorno di fiera
l’ Snt’i Spn. : le "Sante Spine" (Sacre Spine).
Pulnta e cunli, un pri d butli Polenta e coniglio, un paio di bottiglie
tri frsch d salm tre "foglie" (fette) di salame
guarda Virginia guarda Virginia
meraviglia, m va’ che bl mnd. meraviglia, ma guarda che bel mondo.
S, cun la fisa e i trlch S, con la fisarmonica e le tarlecche
un’urchstra d vgt un’orchestra di vecchietti
suona un valzer mst suona un valzer musette
chi lngh al curs dal Navli qui, lungo il corso del Naviglio
un dunn d cnt chili la bla l casch un "donnone" di cento chili balla il casche
cun Giun ‘a stras. con Giovanni "lo straccivendolo".
Camsa dla festa, cravta celsta Camicia della festa, cravatta celeste
calsn cui bretij calzoni con le bretelle
un po’ d brilantna, l’udr d naftalna un po’ di brillantina, l’odore di naftalina
l s sntar p non si sentir pi
guarda Arduino guarda Arduino
l s tr cl mh pr Frd Astr. si agita che mi sembra Fred Astaire.
S, cun la fisa e i trlch S, con la fisarmonica e le tarlecche
un’urchstra d vgt un’orchestra di vecchietti
suona un valzer mst suona un valzer musette
chi lngh al curs dal Navli qui, lungo il corso del Naviglio
un dunn d cnt chili la bla l casch un "donnone" di cento chili balla il casche
cun Giun ‘a stras. con Giovanni "lo straccivendolo".
Pc che stasera Peccato che stasera
l’ l’ltim d ‘d fra l’ultimo giorno di fiera
l’ Snt’i Spn. : le "Sante Spine" (Sacre Spine).
la vita l’ dra, dumn s lara la vita dura, domani si lavora
bisgna pr vv bisogna pur vivere
pnsgh no Ccu non pensarci, Francesco
leva i cip e anduma a bal. alza le chiappe ed andiamo a ballare.
S, cun la fisa e i trlch S, con la fisarmonica e le tarlecche
un’urchstra d vgt un’orchestra di vecchietti
suona un valzer mst suona un valzer musette
chi lngh al curs dal Navli qui, lungo il corso del Naviglio
un dunn d cnt chili la bla l casch un "donnone" di cento chili balla il casche
cun Giun ‘a stras. con Giovanni "lo straccivendolo".
S, cun la fisa e i trlch S, con la fisarmonica e le tarlecche
un’urchstra d vgt un’orchestra di vecchietti
suona un valzer mst suona un valzer musette
chi lngh al curs dal Navli qui, lungo il corso del Naviglio
un dunn d cnt chili la bla l casch un "donnone" di cento chili balla il casche
cun Giun ‘a stras. con Giovanni "lo straccivendolo".