STA’ S DA DOS (S. Negroni) STAI SU D’ADDOSSO
l gh fra un Mercedes targ Milano Ha fuori un Mercedes targato Milano
sessantadue milioni, tondi, chiavi in mano sessantadue milioni, tondi, chiavi in mano
e l l’ dentr’al bar cos com’ogni sera e lei dentro al bar cos come ogni sera
la cmista a fiur, la minigonna nera. la camicetta a fiori, la minigonna nera.
L l’ pin d’r m la Madna Pelegrina, Lui pieno d’oro come la Madonna Pellegrina
la tsta invrnis cul cif d brilantina la testa verniciata con il ciuffo di brillantina
e l l’ tmme un fiur che sboccia a primavera e lei come un fiore che sboccia a primavera
e per edcasin l’gh disa: Buona Sera. e per educazione gli dice: Buona Sera.
St s da dos Stai su d’addosso
f no al frbej, dai mola l’oss non fare il "furbino", dai molla l’osso
tgna gi i mn tieni gi le mani
sa vrat no ct ciapi se non vuoi che ti prenda
a ps in tl c fin’a Miln. a pedate nel sedere fino a Milano.
E alura: st s da dos ....... Ed allora: stai su d’addosso .......
L’ l, ‘l sa sta arnta, l’aria disinvolta l, le si siede vicino, l’aria disinvolta
s crdat mai da f, cosa credi mai di fare,
t’ sbagli bs stavolta hai sbagliato buco stavolta
ma dentr chi f cald e l la f fadiga ma dentro qui fa’ caldo e lei fa’ fatica
sar forse pr qul cs’vra la camisa sar forse per quello che si "apre" la camicia
al cerca da tac butn, ma l’ un pistola: cerca di "attaccar bottone", ma un pistola:
gradisci forse un uischi, birra o Coca-Cola gradisci forse un whisky, birra o Coca-Cola
e l cl viva immersa dentro ai suoi pensieri e lei che vive immersa dentro ai suoi pensieri
snsa vur gh risponda: grazie, volentieri !!! senza volere gli risponde: grazie, volentieri !!!
St s da dos Stai su d’addosso
f no al frbej, dai mola l’oss non fare il "furbino", dai molla l’osso
tgna gi i mn tieni gi le mani
sa vrat no ct ciapi se non vuoi che ti prenda
a ps in tl c fin’a Miln. a pedate nel sedere fino a Milano.
E alura: st s da dos ....... Ed allora: stai su d’addosso .......
L’ gnch, al mla n, vuol far conversazione: E’ testardo, non molla, vuole fare conversazione:
lavoro all’IBM ramo esportazione lavoro all’IBM ramo esportazione
e l pr fl tas: e lei per farlo tacere:
io faccio la cassiera io faccio la cassiera
e stacco alle sette in punto ogni sera. e stacco alle 7 in punto ogni sera.
Ma vdat no, balurd che chi l’ un’altra roba Ma non vedi, balordo che qui un’altra cosa
l’ tt un altr’ambint, un altro guardaroba tutto un altro ambiente, un altro guardaroba
e l, che mi capisi, gh l f propi p e lei, che io capisco, non ce la fa’ proprio pi
la lva in p ‘m salda .......... e la v via cun l !!! si alza in piedi, mi saluta, e .......... va’ via con lui !!!
St s da dos Stai su d’addosso
f no al frbej, dai mola l’oss non fare il "furbino", dai molla l’osso
tgna gi i mn tieni gi le mani
sa vrat no ct ciapi se non vuoi che ti prenda
a ps in tl c fin’a Miln. a pedate nel sedere fino a Milano.
E alura: st s da dos ....... di mla l'ss !!! Ed allora: stai su d’addosso ....... dai, molla l'osso !!!