LA BURLA (F. Cani - S. Negroni) LA ROTULA
Dl scheletro d’un tl Mariani Dallo scheletro di un tale Mariani
un d ho purt via un giorno ho portato via
quasi tmme un ricrd quasi come un ricordo
d l’niversit d Pavia dell’Universit di Pavia
vna di du burl  una delle due rotule
pr mtla in sl cifn per metterla sul comodino
dopu tnti n da stdi dopo tanti anni di studi
prch sri un scn. perch ero uno zuccone.
Ma co che una nt Ma ecco che una notte
Mariani m vgna in sgn Mariani mi compare in sogno
e mi tt a’strem ed io tutto spaventato
gh dumndi sl gh bisgn gli domando cosa ha bisogno
l l tira s l lins lui tira su il lenzuolo
lng fin’a taca ai p lungo fino vicino ai (suoi) piedi
e p m fa’ sgn l bs e poi mi f segno il buco
e m la s prch. ed io lo so perch.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
Femore e tibia jn Femore e tibia sono
lig cul ramin šing legati con il filo di ferro zincato
e cun la gmba rda e con la gamba rigida
f fadiga a cmin faccio fatica a camminare
e se nca a prima vista e se anche a prima vista
fo’ no brta figra non faccio brutta figura
l’ as cm dn un frch basta che mi danno una spinta
ch v gi l’impalcadra. che v gi l’impalcatura.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
E apena gh un strmisi Ed appena ho uno spavento
sebn roba da pch sebbene roba da poco
trma l m gmba trema la mia gamba
invece dal genoc invece del ginocchio
ma ads ct st chirurgo ma adesso che sei chirurgo
fam t l’uperasin fammi tu l’operazione
e cerca da vs precs e cerca di essere preciso
ma no tmme Beln. ma non come Belloni.
ma no tmme Beln. ma non come Belloni.
Ma tmme in tti i sgn Ma come in tutti i sogni,
propi in tl ps bl proprio sul pi bello
qund sri adr a discur quando stavo conversando
cun l da qust e qul con lui di questo e di quello
e l’ha tac a cntam ed ha iniziato a raccontarmi
ma l’ cla v da l come va’ "di l" (nell’Aldil)
una scalmana e un trn un fulmine ed un tuono
Mariani ...... l’ spar. Mariani ...... sparito.
m suma darsed Mi sono svegliato
smrt e masar pallido e bagnato fradicio
e sum salt in sal lt ed ho fatto un salto nel letto
i m’hn sent a vus mi hanno sentito urlare
e mi s p sl’ un sgn ed io non so pi se era un sogno
o sl’ra l dabn o se era lui davvero
ads che la burla adesso che la rotula
l’ p l in sl cifn. non pi l sul comodino.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
Dm indr la m burla Restituiscimi la mia rotula
tonda e lisia m una s-ciatla. tonda e liscia come un sasso levigato.
Che bl salt e cargl Che bello saltare e fare le capriole
tmme un fi in ms a un pr come un ragazzo in mezzo ad un prato
gig la bla e curgh adr giocare a palla e correrle dietro
mi davnti e in porta gh Sn P ... io "davanti" (in attacco) ed in porta c’ San Pietro ...